Condizioni generali di vendita del gruppo SCHUBERTH  General Terms and Conditions of purchasing for SCHUBERTH Group

Condizioni generali di vendita del gruppo Schuberth

  (ultimo aggiornamento marzo 2011)

1. Aspetti generali – Ambito di applicazione

1)   Sono da considerarsi valide esclusivamente le nostre condizioni di vendita. Alle eventuali condizioni del Cliente in contrasto con esse o divergenti non viene riconosciuta alcuna validità, ad eccezione dei casi in cui tale validità sia stata espressamente confermata sotto forma scritta. Le presenti condizioni di vendita sono da ritenersi valide anche qualora il Fornitore effettui senza riserve la consegna al Cliente pur essendo a conoscenza di condizioni dello stesso contrastanti con le prime. 

2)   Tutti gli accordi che intercorrono tra noi e il Cliente ai fini della messa in pratica del presente contratto, vengono stabiliti per iscritto all'interno dello stesso.

3)   Le presenti Condizioni di vendita si applicano esclusivamente nei confronti delle società, soggetti giuridici del diritto pubblico o enti di diritto pubblico con patrimonio separato ai sensi del § 310, comma 1 del Codice Civile tedesco (BGB).

4)   Le presenti Condizioni sono da applicarsi a tutti i futuri rapporti di fornitura con il Cliente.

2. Offerta – Stipula del contratto

1)   Le nostre Offerte sono libere e non vincolanti. Le dichiarazioni di accettazione e tutti gli ordini saranno considerati validi solo previa conferma scritta da parte nostra, inviata a mezzo posta, per fax o per e-mail.

2)   I nostri rappresentanti o agenti ausiliari di commercio sono autorizzati a stipulare accordi verbali o a fornire verbalmente garanzie extracontrattuali.

3. Tempi di consegna

1)   I tempi o termini della fornitura, che possono essere fissati in modo vincolante o non vincolante, devono essere concordati per iscritto.

2)   Eventuali ritardi nella fornitura e nella erogazione dei servizi, riconducibili a cause di forza maggiore o ad eventi, che complicano e impediscono in modo permanente la consegna da parte nostra presso il Cliente, in particolare scioperi, serrate, disposizioni amministrative ecc.., anche qualora tali eventi coinvolgano i nostri Fornitori o Subfornitori, - non possono essere ritenuti di nostra responsabilità, anche quando siano stati concordati in modo definitivo i termini e i tempi di consegna. Il Cliente ci concederà pertanto la facoltà di prolungare i termini della fornitura ovvero l’erogazione del servizio per la durata dell’impedimento, in aggiunta ad un ragionevole periodo di elaborazione, o di recedere dal contratto, parzialmente o in toto, in merito alla parte di obblighi contrattuali non ancora assolta.

3)   Qualora la durata dell’impedimento superi il periodo di due mesi, il Cliente può recedere dalla parte del contratto i cui obblighi non sono stati assolti. In caso di proroga dei termini di consegna o di esenzione per noi dai nostri obblighi contrattuali, il Cliente non avrà diritto ad alcun risarcimento danni. Pertanto siamo autorizzati ad appellarci alle summenzionate circostanze solo dopo aver informato immediatamente il Cliente.

4)   Qualora l’inadempimento dei termini e dei tempi di consegna concordati dalle parti sia a noi ascrivibile o qualora sussista  un ritardo da parte nostra nella consegna della fornitura, il Cliente ha diritto ad un indennizzo di mora pari allo 0,5% per ogni settimana di ritardo compiuta, fino ad un massimo del 5% del valore fatturato della fornitura e dei servizi prima che si verificasse il ritardo. Eventuali richieste di risarcimento che esulino dalle circostanze summenzionate non verranno considerate, salvo nei casi in cui il ritardo derivasse da negligenza grave o dolo a noi riconducibili.

5)   L'esecuzione di consegne parziali e prestazioni parziali, in misura ragionevole, costituisce un nostro diritto.

6)   ll rispetto dell'obbligo di consegna da parte nostra presuppone inoltre il compimento puntuale e regolare degli obblighi da parte del Cliente.

7)   Qualora il Cliente ritardi nell'accettazione, ci è lecito richiedere il risarcimento dei danni a noi arrecati. In caso di ritardo di accettazione da parte del Cliente il rischio di deterioramento accidentale o di perdita della merce per casi fortuiti passa al Cliente.

4 Prezzo, imballaggio, spedizione, assicurazione

I nostri prezzi sono da intendersi franco fabbrica, senza imballaggio e senza assicurazione. Qualora non diversamente indicato, la spedizione sarà a carico del Cliente conformemente alla prassi corrente, dispensandoci pertanto da ogni responsabilità in merito al mezzo di trasporto più economico. Il rischio sulla merce passa al Cliente ai sensi del § 447 del Codice Civile tedesco (BGB).

5 Garanzia per vizi materiali

1)   Relativamente alle caratteristiche della merce da noi venduta fa fede solo la descrizione del prodotto allegata al contratto.

2)   La rivendicazione di vizi materiali da parte del Cliente presuppone che esso abbia ottemperato correttamente ai suoi obblighi riguardo all'ispezione e al reclamo conformemente al § 377 del Codice commerciale tedesco (HGB). In caso di difetti palesi il Cliente potrà beneficiare della garanzia solo se dopo 10 giorni dalla consegna della merce tali vizi ci siano stati notificati per iscritto.

3)   Se sussiste un difetto dell'oggetto di acquisto, siamo autorizzati ad intervenire per un adempimento successivo degli obblighi, a nostra  discrezione, sotto forma di eliminazione del difetto o consegna al Cliente di un oggetto nuovo privo di difetti. In caso di eliminazione del difetto o di sostituzione dell'oggetto, ci faremo carico di tutte le spese necessarie per l'adempimento successivo dei nostri obblighi, in particolare delle spese di trasporto, di infrastruttura, del lavoro e dei materiali, a condizione che queste non aumentino a causa del trasferimento dell'oggetto di acquisto in un luogo diverso da quello di adempimento, purché tale trasferimento non soddisfi l'utilizzo conforme della merce.

4)   Il Cliente è tenuto ad accordarci un periodo sufficiente entro il quale provvedere al successivo adempimento e che non dovrà comunque essere inferiore ai 20 giorni lavorativi a decorrere dalla segnalazione del danno. L’eventuale merce contestata potrà essere rispedita solo previo consenso da parte nostra.

5)   Qualora l'adempimento successivo agli obblighi non vada a buon fine, il Cliente ha il diritto di richiedere, a sua scelta, il ritiro o una detrazione.

6)   In base alle disposizioni di Legge rispondiamo dei casi in cui il Cliente rivendica il diritto di risarcimento danni riconducibile ad un atto doloso o di colpa grave, anche qualora questi atti siano stati opera di un nostro rappresentante o agente. Se non si tratta di una violazione intenzionale del contratto, noi risponderemo per il risarcimento danni limitatamente ai danni prevedibili che si verificano tipicamente.

7)   In base alle disposizioni di Legge rispondiamo dei casi in cui sia stata commessa violazione colposa da parte nostra di un obbligo contrattuale essenziale, ovvero un obbligo il cui adempimento è alla base del contratto in essere e in merito al quale il Cliente ha nutrito determinate aspettative. Anche in questo caso, tuttavia, risponderemo per il risarcimento danni limitatamente ai danni prevedibili che si verificano tipicamente.

8)   In caso di danni patrimoniali rispondiamo del risarcimento limitatamente all’importo di € 7.500.000,00, ammesso che il danno non sia stato causato intenzionalmente.

9)   Rimane invariata la responsabilità in merito alle lesioni colpose che rappresentano una minaccia per la vita, l'integrità fisica o la salute delle persone; ciò vale anche per la responsabilità obbligatoria ai sensi della Legge tedesca sulla responsabilità per danno da prodotti (Produkthaftungsgesetz).

10) Se non sussiste una delle situazioni descritte sopra, si esclude qualsiasi responsabilità.

11) Il termine di prescrizione per la rivendicazione dei difetti è di 12 mesi, calcolati a partire dal trasferimento del rischio.

12) Resta invariato il termine di prescrizione in caso di azione di regresso nei nostri confronti ai sensi dei §§ 478, 479 del Codice civile tedesco (BGB); il termine è di cinque anni, calcolati a decorrere dalla consegna della merce viziata.

6 Responsabilità illimitata

1)   È escluso qualsiasi obbligo continuo al risarcimento danni oltre quanto previsto nelle presenti Condizioni generali di vendita, indipendentemente dalla natura giuridica della rivendicazione effettuata. Ciò vale in particolare per la rivendicazione del risarcimento di danni dovuti ad un comportamento colposo nella stipula del contratto, a causa di altre violazioni degli obblighi o a rivendicazioni delittuose del risarcimento dei danni materiali ai sensi del § 823 del Codice Civile tedesco.

2)   Il limite sancito nel Comma 1 vale anche nei casi in cui il Cliente invece di una rivendicazione del risarcimento dei danni, in luogo della prestazione richiede il risarcimento di spese inutili.

3)   Se l'obbligo al risarcimento dei danni da parte nostra è escluso o limitato, ciò vale anche riguardo all'obbligo di risarcimento di eventuali danni personali di dipendenti, prestatore d'opera, collaboratori, rappresentanti e agenti del Fornitore.

7 Riserva di proprietà

1)   Ci riserviamo il diritto di mantenere la proprietà dell'oggetto di acquisto fino alla ricezione di tutti i pagamenti previsti dal contratto di fornitura con il Cliente. In caso di comportamento non conforme ai termini del contratto da parte del Cliente, in particolare in caso di ritardo nei pagamenti, ci è riconosciuto il diritto di ritirare l'oggetto di  acquisto. Con tale procedura si mette in atto il recesso dal contratto. Ci è pertanto concesso utilizzare l'oggetto di acquisto in seguito al suo ritiro. Gli importi così recuperati vanno calcolati nell'estinzione del debito del Cliente, escluse le adeguate spese per il recupero.

2)   Il Cliente è tenuto a trattare con cura l'oggetto di acquisto. In particolare ha l'obbligo di assicurarlo sufficientemente a proprie spese contro danni dovuti a incendio, allagamento e furto per il suo valore da nuovo. Qualora siano necessari interventi di manutenzione e ispezione, il Cliente è tenuto ad effettuarli per tempo a proprie spese.

3)   In caso di pignoramento o altre azioni da parte di terzi, il Cliente ha l'obbligo di informarci tempestivamente in forma scritta, in modo che sia per noi possibile presentare denuncia ai sensi del§ 771 del Codice di Procedura Civile tedesco (ZPO). Qualora la parte terza non sia in grado di rimborsare a nostro favore le spese legali ed extragiudiziali della denuncia ai sensi del § 771 del Codice di Procedura Civile tedesco, il Cliente si farà carico del risarcimento per la perdita da noi subita.

4)   Il Cliente è autorizzato a rivendere l'oggetto di acquisto seguendo l'iter ordinario, tuttavia cede a noi già da ora tutti i diritti di credito, pari all'ammontare della somma finale in fattura (IVA inclusa), che spettano a noi per quei diritti di credito che esso matura dalle vendite successive nei confronti dell'acquirente o di terzi, indipendentemente dal fatto che l'oggetto di acquisto sia stato venduto senza essere sottoposto ad alcuna lavorazione o successivamente ad essa. Il Cliente rimane autorizzato alla riscossione di tale credito anche a seguito della separazione, pur non compromettendo la nostra facoltà di riscuotere il credito autonomamente. Noi ci impegniamo, tuttavia, a non riscuotere il credito, a condizione che il Cliente adempia ai suoi obblighi di pagamento derivanti dai ricavi incassati, non vada in mora e in particolare non presenti domanda di avvio della procedura di concordato o di insolvenza e non sussista una sospensione dei pagamenti. In questi casi, potremo pretendere dal Cliente che ci informi sui crediti ceduti e sui relativi debitori, ci fornisca tutte le informazioni necessarie per la riscossione e i relativi documenti e che informi i debitori (terzi) sulla cessione del credito.

5)   La lavorazione e la trasformazione dell'oggetto di acquisto da parte del Cliente viene sempre effettuata per conto nostro. Qualora l'oggetto di acquisto venga lavorato con altri oggetti che non ci appartengono, sarà nostro diritto acquistare la comproprietà del nuovo oggetto in rapporto al valore dell'oggetto di acquisto (somma finale in fattura, IVA inclusa) rispetto agli altri oggetti da lavorare al momento della lavorazione dell'oggetto di acquisto. Per l'oggetto ottenuto dalla lavorazione valgono inoltre le stesse condizioni valide per l'oggetto di acquisto fornito con riserva.

6)   Qualora l'oggetto di acquisto venga mischiato in modo imprescindibile con altri oggetti che non ci appartengono, sarà nostro diritto acquistare la comproprietà del nuovo oggetto in rapporto al valore dell'oggetto di acquisto (somma finale in fattura, IVA inclusa) rispetto agli altri oggetti con cui è mischiato al momento della miscela dell'oggetto di acquisto. Se la miscela avviene in modo tale che l'oggetto del Cliente sia da considerarsi come oggetto principale, le parti concordano che il Cliente ci conceda la comproprietà in modo proporzionale. Il Cliente ci riserva la proprietà esclusiva o la comproprietà così ottenute.

7)   ll Cliente cede a noi anche i diritti di credito per assicurarci i diritti a noi spettanti e maturati nei confronti di terzi dall'associazione dell'oggetto di acquisto con un terreno.

8)   Ci impegniamo a svincolare le garanzie a noi spettanti nei confronti su richiesta del Cliente, qualora il valore realizzabile di suddette garanzie superi di oltre il 20% i diritti di credito da garantire. La scelta delle garanzie da svincolare spetta a noi.

8 Rivendita

1)      E’ concessa la vendita di merci delle nostre forniture solo nei confronti dei consumatori finali e di quei rivenditori che                 ricevono comunque le forniture direttamente da noi o dai rispettivi importatori nazionali. Su richiesta del Cliente,                                     provvederemo a comunicare, caso per caso, se vi è un rivenditore autorizzato.

2)      E’ fondamentalmente vietata la vendita delle nostre merci su piattaforme quali ad es. ebay, Amazon o simili così           come su siti internet, che non rispettino una presentazione di elevata qualità della merce e l’immagine del marchio dei nostri prodotti.

9 Condizioni di pagamento

1)   Il pagamento è immediato a ricezione della fattura, netto, senza sconti, se non diversamente concordato.

2)   La deduzione di eventuali sconti sarà concordata tramite particolare accordo iscritto. Inoltre lo sconto sarà applicato al Cliente solo allorquando il Cliente avrà soddisfatto tutti i crediti da noi maturati in precedenza.

3)   Assegni e cambiali acquistano validità di pagamento solo dopo la loro riscossione. Le cambiali saranno accettate solo previo accordo scritto e tutte le spese accessorie saranno a carico del Cliente.

4)   Il diritto di ritenzione o di compensazione da parte del Cliente è impugnabile solo in merito alle contropretese passate in giudicato, non controverse o da noi accettate. Inoltre il Cliente è autorizzato ad esercitare il suo diritto di ritenzione nella misura in cui la sua contropretesa si fonda sul medesimo rapporto contrattuale.

5)   Siamo sempre autorizzati a cedere i nostri crediti, in particolare nell’ambito del Factoring. Eventuali condizioni generali di acquisto divergenti del Cliente non saranno pertanto applicate.

6)   I nostri crediti sono stati ceduti al momento alla BFS finance GmbH, Verl. I pagamenti possono quindi essere effettuati con effetto liberatorio presso la BFS finance GmbH. Le coordinate bancarie sono riportate sulla fattura.

10 Ritardo nel pagamento

Qualora il Cliente sia in ritardo con il pagamento del prezzo di acquisto, egli dovrà corrispondere a nostro favore per la durata del ritardo gli interessi di mora pari al 10% rispetto al tasso base stabilito dalla BCE.

11 Cessione dei diritti del Cliente

1)   Senza il nostro consenso esplicito, non è concesso cedere a terzi - né parzialmente né interamente - il contratto stipulato tra le parti o i singoli diritti da esso derivanti.

2)   Daremo il nostro consenso ai sensi del comma 1) su richiesta, qualora le persone che devono acquisire i diritti o il diritto del Cliente o alle quali dovrà essere ceduto il contratto non rivendichino contropretese nei nostri confronti.

12 Tutela dei diritti d’autore

1)   L’acquisto della merce da noi fornita è vincolata dai diritti d’autore solo nella misura in cui questi siano necessari all’utilizzo del singolo prodotto. Non si ammettono pertanto l’analisi tecnica, il recupero di procedimenti notificati o l’ampio ricorso ai diritti d’autore.

2)   E’ vietata inoltre qualsiasi presentazione pubblicitaria dei nostri prodotti che superi il livello comune delle pratiche commerciali, così come qualsiasi pubblicità ove figuriamo in qualità di partner commerciale.

13 Foro competente e luogo di adempimento

1)   Se il Cliente è un negoziante, una persona giuridica del diritto pubblico o un ente di diritto pubblico con patrimonio separato, il foro competente è Magdeburgo (sede sociale del Fornitore). Per quanto concerne questioni relative ai pagamenti il Cliente può - a scelta del Creditore - essere citato in giudizio dinanzi al Giudice a Gütersloh o presso la propria sede.

2)   Se non diversamente indicato nella conferma dell'ordine, la nostra sede sociale è il luogo di adempimento per le forniture e i pagamenti.

14 Disposizioni finali

Si applica il diritto della Repubblica Federale tedesca e si esclude l’applicazione del diritto di compravendita internazionale (convenzione ONU) .

General Terms and Conditions of Purchasing for Schuberth Group

(Last Revised October 2015)

Preamble

Any orders of goods or services placed by the Customer shall be subject to the Terms and Conditions of Purchasing below unless otherwise regulated in individual agreements. The Terms and Conditions of Purchasing below apply with respect to companies, public-law legal entities, and public-law special assets. Objection is hereby raised to the Contractor’s general terms and conditions of business, which shall not be deemed accepted even if deliveries / services are accepted or payment is effected.

1. Definition of Supply and Performance

1.1. The definitions of supply and performance as shown in the order issued by the Customer (including any and all attachments) shall apply.

1.2. The Customer may request technical modifications of the goods even after conclusion of the contract, provided that such requests are reasonable for the Contractor. In the event of such a modification of the contract, the effects of the change, in particular with respect to additional or reduced costs and the specification of deadlines, shall be given reasonable consideration.

1.3. Retroactive oral / telephone amendments shall become effective only if and when they have been confirmed in writing by the Customer’s Purchasing Department. The above provision shall also apply to this provision for written form.

2. Processing of Orders

2.1. The Contractor shall give written confirmation (especially via e-mail to auftragsbestaetigung(at)schuberth.de) of the order to the Customer within 7 calendar days after the day of the incoming order. The order shall be deemed as accepted even it has not been confirmed during the mentioned period by the Contractor and no objection has been raised to it.

2.2. Delivery and Shipping

2.2.1. Unless otherwise agreed, delivery shall be made free receiving center at the Contractor’s expense and free of any and all charges. The Customer shall be notified immediately of each and every dispatch. The outside of the packaging, the notification of dispatch, and the delivery note must display the Customer’s order data, in particular the order number, shipping address, article name, quantity/weight information, and the production date/batch number, and, if necessary, storage instructions and material shelf life. The delivery note shall be enclosed in duplicate with the consignment. The Contractor shall be entitled to return, at the Contractor’s expense, consignments which have not been properly carried out/announced.

2.2.2. Deliveries may be made only in the time from 6:00 a.m. to 3:00 p.m., Monday to Friday (but not on legal public holidays and days on which the Customer’s company is closed).

2.2.3. The Contractor undertakes to determine, before accepting an order, whether the goods or their components designated in the order must be classified as hazardous goods (e.g., as paints, adhesives, chemicals, or goods which are flammable, oxidizing, explosive, combustible, poisonous, radioactive, corrosive, or tend to self-heating). If this is the case, the Contractor shall notify the Customer, comply with any and all relevant, current, domestically and internationally applicable regulations (e.g., GefStoffV, GGVS, GGVSee, BioStoffV, UN/ICAD, IATA, EVO/RID, KVO/ADR) and any and all regulations of the destination country which deviate or apply additionally, and prepare in duplicate any and all required declarations (e.g., the pertinent EU safety data sheets), filling them out correctly and attaching a legally binding signature, and send them to the Customer as quickly as possible.

2.3. Transfer of Title and Risk

2.3.1. The risk of accidental loss and of accidental deterioration of the goods shall be borne by the Contractor until the goods have been surrendered to the Customer. If the goods are returned in the event of a warranty claim, the Contractor shall bear the risk as of the conclusion of the loading for return by the Customer.

2.3.2. The title of ownership shall transfer to the Customer upon the conclusion of the unloading procedure at the receiving center. Any and every retention of title is hereby excluded.

2.3.3. The title to production means (e.g., tools), which are used at the Contractor’s business for the manufacture of supplies and services and paid for by the Customer shall, upon payment by the Customer, be transferred to the Customer pursuant to Sections 929, 930 BGB (German Civil Code); such means shall be marked as the Customer’s property, maintained, and adequately insured by the Contractor. The production means shall be surrendered to the Customer immediately upon his request. If and when the Contractor has a title of co-ownership, the means shall be surrendered versus payment of compensation for the share of co-ownership. If the Parties are in disagreement regarding the share of co-ownership, the Customer may avert the Contractor’s right of retention by providing a surety ship in the amount of the disputed share. The Contractor may not use these production means for third parties without the Customer’s consent.

2.4. Incoming and Outgoing Goods Inspection, Right to Access

2.4.1. The Contractor may dispatch only parts which have been inspected and approved; it is therefore unnecessary for the Customer to conduct a detailed incoming goods inspection.

2.4.2. The Customer shall, after prior announcement, be allowed unrestricted access to the relevant manufacturing facilities during the Contractor’s usual hours of business for the purpose of inspecting the manufacturing status and/or the Contractor’s quality processes.

3. Schedule Agreements

3.1 The delivery and performance dates shown in the order shall be deemed binding dates of receipt at the specified shipping address. If and when the Contractor recognizes that compliance with the agreed dates will not be possible, he shall notify the Customer immediately in writing, stating the reasons for and duration of the delay. If and when a contractual penalty has been agreed for overdue delivery, said penalty shall be without prejudice for more extensive legal claims by the Customer. The Customer may request payment of the contractual penalty until the final payment has been made or offset the penalty against any due payments, even if and when performance has been accepted without reservation.

3.2 Natural disasters, strikes, lock-outs, government actions, transport and operational disruptions in the Customer’s plant or in the environment of his suppliers resulting in restriction or shut-down of his production or which hinder him from the removal of the ordered goods shall release the Customer from his acceptance obligations, if and when said hindrance continues for less than two months. Contactor’s claims for consideration and damage compensation shall be excluded in the above cases and for this period of time.

4. Prices/Compensation

The agreed prices are binding and fixed for the duration of the order, free works or specified delivery address, including environmentally friendly package usual in the trade, and transport insurance.

5. Terms and Conditions of Payment

5.1. Invoices must include the Customer’s order data, especially the order number. Upon submission of the invoice at the latest, the Contractor shall provide the certificates of origin requested by the Customer, e.g., contractor declarations, movement certificates, and test certificates, filled out completely and signed. The above provision shall also apply with respect to certificates for turnover tax for deliveries / services provided abroad and within the EU.

5.2. Payment shall be made subject to a cash discount of 3% within 21 days as of the dates of the submission of the invoice/certificate of origin and performance of the service; however, payment shall not be deemed acknowledgement of the delivery/service in accordance with the contract.

6. Liability Regulations

6.1. Complaint of Defects/Warranty

6.1.1. The Contractor warrants that the delivery / service is free of defects, suitable for the agreed purpose, and has the characteristics agreed in the order. The Contractor warrants that wear parts will, as a minimum, perform the usual number of operating hours without any defects. The Contractor warrants that his delivery/performance is in compliance with, in particular, the rules of technology and the state of science, the regulations and guidelines issued by the legislature, the supervisory authorities, and professional organizations, and the pertinent EU directives regarding design, accident prevention, and environmental protection, and that he has successfully conducted any and all environmental compatibility tests required for the product type.

6.1.2. The warranty period shall be 36 months as of delivery to the Customer. The above period shall also apply to spare parts as of their installation/conclusion of the subsequent improvement. The warranty period shall be extended by any idle times of the Customer’s product if and when they have been caused by defects and work for the remedy of defects.

6.1.3. The Customer shall submit complaint of obvious transport damage or defects without delay, at the latest 5 days after their discovery (see also 2.4.1) In this respect, the Contractor waives the plea of a delayed complaint of defects. Upon request, the Contractor shall immediately remedy any defects by, at the Customer’s discretion, eliminating the defects or delivering a defect-free object. The Contractor shall bear any and all expenses incurred by the subsequent performance, in particular removal and installation costs, transport costs, and disposal costs. Moreover, the Customer shall be entitled to the statutory claims to rescission, reduction of the purchase price, and damage compensation, provided that the legal conditions have been fulfilled.

6.1.4. After setting a subsequent period of 2 weeks, the Customer shall be entitled to eliminate the defects himself at the Contractor’s expense if and when there is an urgent need for action or in cases of the Contractor’s delay in eliminating the defect, unreasonableness of subsequent performance by the Contractor, or the Contractor’s refusal to eliminate the defects. The above provision shall be without prejudice for the Customer’s legal claims.

6.2. Product Liability

6.2.1. The Contractor shall indemnify and hold harmless the Customer from and against any damage compensation claims which may be asserted against the Customer owing to a product defect for which the Contractor is accountable.

6.2.2. The Contractor shall, upon request, provide to the Customer proof of the existence of a product liability insurance policy with a sufficient sum insured. If and when such proof is not submitted or the Contractor refuses to increase the sum insured by a reasonable amount as proposed by the Customer, the Customer shall be entitled to cancel the contract and request damage compensation.

7. Third-party Rights

7.1. The Contractor warrants that any and all goods are free of third-party industrial property rights and that patents, licenses, and other third-party industrial property rights have not been infringed upon, in particular by the delivery and use of the goods.

7.2. The Contractor shall indemnify and hold harmless the Customer and the latter’s customers from and against any and all third-party claims based on any infringements of industrial property rights and shall also bear any and all costs incurred by the Customer in this context. The Customer shall, in particular, be entitled to obtain the approval to use the relevant industrial property rights from their rightful holder at the Contractor’s expense.

8. Extraordinary Right of Termination

The Customer may at any time cancel the contract, in whole or in part, if and when out-of-court or court composition or bankruptcy proceedings are initiated against the Contractor’s assets.

9. Secrets/Industrial Property Rights

9.1. The Contractor shall be obligated to treat any and all business information which is not manifest and which becomes accessible to him through the contractual relationship to the Customer as a business secret and not to disclose said information to third parties during, or after termination of, the contractual relationship.

9.2. The Customer reserves any and all titles, copyrights, and other intellectual property rights to any and all drawings, models, tools, production means, design plans, formulas, and any and all other information and objects made available to the Contractor for the performance of the order as well as the know-how embodied therein. The information and objects thus provided may be made accessible to third parties only for the purpose of performing the order and only with the Customer’s prior written consent. The Contractor may use the information and items solely for the performance of the relevant order and shall return them immediately at the Customer’s request or, in general, after performance of the order. The Contractor shall care for them meticulously, keep them safely, maintain them, identify them as the Customer’s property, and provide reasonable insurance cover for them.

10. Miscellaneous

10.1 The Contractor promises to maintain the availability of any and all spare parts required for the function of the ordered goods / service for a period of 10 years from the time of delivery. If the Contractor is no longer able to fulfill this obligation, he shall notify the Customer in writing immediately. If and when the Contractor is in breach of the obligation to maintain the availability of the spare parts, the Customer shall be entitled to replicate, at the Contractor’s expense, the parts which are no longer available. The Contractor shall aid and support the Contractor in every respect in this endeavor, e.g., by providing production drawings and obtaining any licenses for property rights which may be necessary.

10.2 The assignment of claims to payment from this contract and the engagement of subcontractors or suppliers shall be subject to the Customer’s prior consent. Any and every consent shall be without prejudice for the legal responsibilities. 10.3 The INCOTERMS as most recently revised at the time of the conclusion of the contract shall be authoritative for the interpretation of commercial clauses.

10.4 Place of performance for deliveries and services shall be the destination specified in the order.

10.5 The Customer has implemented an environmental and energy policy and does expect that the contractor respects this during supply and or during manufacturing.

10.6 German law shall apply; the application of the UN CISG shall be excluded. Official language of the contract is German.

10.7 Should a provision of these General Terms and Conditions of Business be or become invalid, in whole or in part, the validity of the remaining provisions shall not be affected.

10.8 The Parties agree to submit to the jurisdiction of the courts of Magdeburg.

10.9 However, the Customer reserves the right to bring legal action against the Contractor at any other court which has jurisdiction.